Info

Maria Laura Valente

Biografia: Maria Laura Valente (Campobasso, 1976) vive con il marito e la figlia in Romagna, dove si dedica con passione al suo lavoro di insegnante di Letteratura Italiana. Lettrice insaziabile, trova nella scrittura – poetica, narrativa, teatrale e critica – il suo naturale canale espressivo. La sua prima raccolta poetica, Giochi d’Aria, in cui l’autrice si presenta con il nom de plume Emel Mamiya, vede la luce nel 2010 (Rupe Mutevole Edizoni) e raccoglie componimenti di vario genere composti in gioventù. In questi anni, la sua passione per la cultura giapponese la porta a conoscere ad approfondire la conoscenza della lirica nipponica, dedicandosi dapprima unicamente alla lettura ed allo studio dei Maestri e, successivamente, cimentandosi in prima persona nella composizione di haiku e tanka. Nel 2012, un suo haiku viene per la prima volta segnalato per la pubblicazione nell’antologia E i piedi nell’Acqua (Marco del Bucchia Editore). Da allora in avanti, parallelamente alle segnalazioni per la pubblicazione di sue liriche, racconti brevi e fiabe, i suoi haiku compaiono in diverse antologie e riviste specializzate. Nel 2016, due sui haiku vincono l’uno il primo premio del concorso nazionale La couleur d'un poème (Milano, 9 Luglio), l’altro il secondo premio del concorso internazionale Stellina (Viareggio, 6 Agosto). Studiosa autodidatta di letteratura giapponese, approfondisce la conoscenza delle produzioni letterarie di epoca Heian, scrivendo, in collaborazione con il blog letterario Cinquesettecinque, approfondimenti sul tema e concentrandosi segnatamente sulla Joryū Nikki Bungaku, la letteratura diaristica femminile. Appassionata di mitologia nipponica, un mese dopo il proprio matrimonio civile in Italia, nel 2014, celebra col marito il rito nuziale shintoista nel santuario Kamigamo, presso Kyoto. L’interesse per la fantascienza la porta, inoltre, a collaborare regolarmente alla supervisione all’edizione italiana del fumetto ufficiale di Star Trek (Ultimo Avamposto Editore). Premi e Riconoscimenti - Prima Classificata sezione Haiku al Premio Nazionale La couleur d'un poème, Luglio 2016 - Seconda Classificata sezione Haiku al Premio Internazionale Stellina, Agosto 2016 - Menzione d'Onore al Premio Nazionale L'arte in Versi, Settembre 2016

Visualizza profilo completo

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...